Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Triennale in Scienze Faunistiche

Strutture e tecniche per la riproduzione in cattività dei falconidi nel contesto italiano

Titolo della tesi


Strutture e tecniche per la riproduzione in cattività dei falconidi nel contesto italiano

 

Candidato


Bonaccorsi Niccolò

 

Relatore


Conti Leonardo

 

Correlatore


Puddu Giuseppe

 

Anno accademico


2018 - 2019

 

Riassunto


L’allevamento dei grandi falconidi in cattività, e dei rapaci in genere, offre diverse possibilità fino ad ora sottovalutate, tra cui la reintroduzione di specie vulnerabili in libertà, con la loro re-immissione nei luoghi d’origine dopo la nascita in cattività dei giovani rapaci.

Nel lavoro svolto sono state prese in esame diverse categorie che si occupano della gestione in cattività dei rapaci nel contesto italiano e, una volta censiti coloro che erano in possesso di rapaci in allevamento, è stata predisposta e inviata una scheda tecnica per inquadrare e analizzare gli aspetti tecnici legati alle pratiche di gestione per le specie falconidi con l’interesse di individuare le condizioni ottimali atte a garantire la riproduzione di queste specie.

La totalità dei soggetti censiti per la ricerca sulle strutture e sulle tecniche per la riproduzione delle specie falconidi, ha offerto un quadro generale sul panorama nazionale, fornendo informazioni relative alle pratiche all’interno del settore con risultati in termini di:

  • Numero di soggetti che sono in possesso di rapaci in riproduzione;
  • Soggetti in possesso di specie falconidi in riproduzione con anche la presenza di Lanario (F. biarmicus feldeggii) allevato;
  • Caratteristiche delle voliere e delle tecniche per riprodurre specie falconidi;

Le strutture e le tecniche di riproduzione di specie particolari come i falconidi in cattività sono da considerarsi sicuramente fondamentali nel caso di progetti di captive breeding e gli allevatori sono coloro che hanno più esperienza in questo campo.

Il coinvolgimento di queste persone, che nel contesto nazionale operano e lavorano già da anni con questi animali, è di fondamentale importanza per il successo dei progetti stessi e la conservazione delle specie falconidi autoctone.

 

 
ultimo aggiornamento: 18-Dic-2018
UniFI Scuola di Agraria Home Page

Inizio pagina